logo

Tuesday 31st of May 2016

feed-image Feed Entries
Home
Federscherma Puglia
Brindisi fa festa con la scherma pugliese
Domenica 29 Maggio 2016 21:57

Come da tradizione la Festa della Scherma, che quest’anno si è tenuta a Brindisi presso la Palestra dell’Istituto Comprensivo “Salvemini” intitolata ai fratelli Zumbo, ha simbolicamente salutato la conclusione della stagione agonistica con la presenza di sessanta bambini in rappresentanza di diverse società pugliesi provenienti da Bari, Brindisi e Lecce. In conformità con le ultime edizioni della manifestazione, la kermesse era dedicata ai soli bambini pre-agonisti che si sono divertiti con il classico “Gioco Scherma”, articolato su un percorso ginnico-atletico seguito dalla simulazione dei gironi di scherma, con premi e gadget per tutti. La manifestazione, molto ben organizzata dal Delegato Provinciale FIS Brindisi Antonella Di Coste, si è avvalsa della preziosa collaborazione del dirigente scolastico dell’Istituto Salvemini, prof.ssa Angela Citiolo, ed ha visto la presenza dei vertici del Comitato Regionale FIS Puglia – rappresentato dal presidente Renato Martino e dal vice presidente Salvatore Balsamo – e del presidente della Delegazione Provinciale Coni Nicola Cainazzo.
Al termine della manifestazione, svoltasi dalle 10.30 alle 13.30 in un PalaZumbo gremito, sono state consegnate medaglie ricordo a tutti i partecipanti con in più un attestato di partecipazione per quegli alunni che hanno preso parte al corso di scherma organizzato dalla Maestra Antonella Di Coste, docente presso l’istituto “Salvemini” che è stata una delle tre sedi d’Italia ad aver aderito a questo importante progetto europeo teso a portare la scherma nelle scuole.

Leggi tutto...
 
Master, titoli italiani per Gabriella Lo Muzio e Raffaele Forcella
Domenica 29 Maggio 2016 21:56

A Rimini, dove si sono disputate le finali nazionali Master di sciabola e fioretto, la scherma pugliese si veste di tricolore grazie al titolo italiano conquistato da Gabriella Lo Muzio del Circolo Schermistico Dauno nella sciabola femminile cat. 2: l’atleta foggiana ha sconfitto nell’ordine Gianna Della Corte (Giannone Caserta) per 10-3 nei quarti, Monica Stocco (Lame Gialloblu) per 10-5 in semifinale e Rosangela Topatigh (Officina della Scherma) per 10-6 in finale.
Sempre nella sciabola femminile la scherma pugliese ha ottenuto anche due medaglie di bronzo. Terzo posto nella cat. 1 per Concetta Talamo del Circolo Schermistico Dauno, che ha sconfitto Sara Terzani (S. Giusto Trieste) per 10-5 e Doina Stefania Buca (C.S. Imola) per 10-7 ma che in semifinale si è arresa all’ultima stoccata nei confronti di Alessandra Ramella Pairin dell’Isef “Meda” Torino. Sfortunata la sua compagna di club Nadia Caputo, giunta ottava, che dopo aver eliminato 10-5 Donatella Siracusano (Lungotevere Roma) nei quarti si è imbattuta in Martina Ganassin (Musumeci Greco Roma) che si è imposta per 10-6 ed è poi andata a vincere il titolo italiano. La cat. 1 si completa col 12° posto della terza rappresentante del Circolo Schermistico Dauno, Stefania Saponaro, battuta 10-2 da Alessandra Nibbi dell’Aeronautica Militare.
Nella cat. 0 terzo gradino del podio per la foggiana Roberta Annicchiarico, tesserata per il C.S. Torino, che supera 10-1 Antonella Lepore del Circolo Schermistico Dauno (dodicesima classificata) e 10-8 Cecilia Schiappa (Farnesiana Parma) ma che in semifinale cede per 10-8 alla compagna di squadra Ilaria Papino. Settimo posto per Aurelia Anna Tranquillo del Circolo Schermistico Dauno, che elimina per 10-6 Anna Bonamigo (C.S. Valdagno) ma nei quarti cede 10-5 nei confronti della già citata finalista Ilaria Papino.

Leggi tutto...
 
A Norcia i Campionati Italiani Giovani a squadre miste
Domenica 29 Maggio 2016 21:55

A Norcia, in occasione dei Campionati Italiani Giovani a squadre miste, era presente la formazione di sciabola del Club Scherma San Severo – formata da Raffaele Minischetti, Ciro Tomaselli, Gaia Carella e Martina D’Augelli – che ha chiuso al 10° posto: nella fase a gironi hanno superato 40-26 il C.S. Roma ma perso per 40-34 col Frascati Scherma e negli ottavi di finale sono stati fermati dall’Aeronautica Militare per 40-32. Per quanto riguarda gli altri atleti pugliesi in gara, da segnalare il secondo posto nella sciabola per Roberto Bonsanto e Flavio Tricarico col Champ Napoli, il terzo nel fioretto per Francesco Pio Iandolo col C.S. Salerno ed il sesto nella spada per Giulio Gaetani col C.S. Torino.

 
Trofeo Coni 2016 Bari 2-06-16 Pre-iscrizioni

Scarica il file formato Pdf.

 
Fioretto, manifestazione promozionale per non agonisti al C.S. Bari

La Sala d’Armi del Club Scherma Bari ha ospitato domenica 22 maggio una manifestazione promozionale di fioretto alla quale hanno preso parte 12 piccoli atleti non agonisti in rappresentanza di tre Società (Club Scherma Bari, Circolo Schermistico Dauno e Circolo della Scherma Brindisi): un’iniziativa sicuramente importante, che riconferma la grande attenzione da parte dei club pugliesi nella cura dei vivai e nella formazione dei nuovi talenti, con la quale le Società partecipanti hanno voluto gettare un seme per la crescita e la valorizzazione del fioretto nella nostra regione. Alla manifestazione, riservata ad Esordienti e Prime Lame, hanno preso parte Alessandro Dammacco e Nicolò Muschio del Club Scherma Bari, Giorgio Cruz Lozad e Cristian Zinzeri del Circolo della Scherma Brindisi e Giovanni Mastrangelo, Orlando Triggiani e Valerio Virgilio del Circolo Schermistico Dauno in campo maschile e  Federica Di Giglio, Giada Russi, Viola Scarano e Greta Spizzico del Circolo della Scherma Brindisi ed Alessia Maselli del Circolo Schermistico Dauno in ambito femminile.

Guarda le foto

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 103

FIS Puglia News

Previous Succ.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
Brindisi fa festa con la scherma pugliese

Come da tradizione la Festa della Scherma, che quest’anno si è tenuta a Brindisi presso la Palestra dell’Istituto Comprensivo “Salvemini” intitolata ai fratelli Zumbo, ha simbolicamente salutato la conclusione della stagione agonistica con la presenza di sessanta bambini in rappresentanza di diverse società pugliesi provenienti da Bari, Brindisi e Lecce. In conformità con le ultime edizioni della manifestazione, la kermesse era dedicata ai soli bambini pre-agonisti che si sono divertiti con il classico “Gioco Scherma”, articolato su un percorso ginnico-atletico seguito dalla simulazione dei gironi di scherma, con premi e gadget per tutti. La manifestazione, molto ben organizzata dal Delegato Provinciale FIS Brindisi Antonella Di Coste, si è avvalsa della preziosa collaborazione del dirigente scolastico dell’Istituto Salvemini, prof.ssa Angela Citiolo, ed ha visto la presenza dei vertici del Comitato Regionale FIS Puglia – rappresentato dal presidente Renato Martino e dal vice presidente Salvatore Balsamo – e del presidente della Delegazione Provinciale Coni Nicola Cainazzo.
Al termine della manifestazione, svoltasi dalle 10.30 alle 13.30 in un PalaZumbo gremito, sono state consegnate medaglie ricordo a tutti i partecipanti con in più un attestato di partecipazione per quegli alunni che hanno preso parte al corso di scherma organizzato dalla Maestra Antonella Di Coste, docente presso l’istituto “Salvemini” che è stata una delle tre sedi d’Italia ad aver aderito a questo importante progetto europeo teso a portare la scherma nelle scuole.

Read more
Master, titoli italiani per Gabriella Lo Muzio e Raffaele Forcella

A Rimini, dove si sono disputate le finali nazionali Master di sciabola e fioretto, la scherma pugliese si veste di tricolore grazie al titolo italiano conquistato da Gabriella Lo Muzio del Circolo Schermistico Dauno nella sciabola femminile cat. 2: l’atleta foggiana ha sconfitto nell’ordine Gianna Della Corte (Giannone Caserta) per 10-3 nei quarti, Monica Stocco (Lame Gialloblu) per 10-5 in semifinale e Rosangela Topatigh (Officina della Scherma) per 10-6 in finale.
Sempre nella sciabola femminile la scherma pugliese ha ottenuto anche due medaglie di bronzo. Terzo posto nella cat. 1 per Concetta Talamo del Circolo Schermistico Dauno, che ha sconfitto Sara Terzani (S. Giusto Trieste) per 10-5 e Doina Stefania Buca (C.S. Imola) per 10-7 ma che in semifinale si è arresa all’ultima stoccata nei confronti di Alessandra Ramella Pairin dell’Isef “Meda” Torino. Sfortunata la sua compagna di club Nadia Caputo, giunta ottava, che dopo aver eliminato 10-5 Donatella Siracusano (Lungotevere Roma) nei quarti si è imbattuta in Martina Ganassin (Musumeci Greco Roma) che si è imposta per 10-6 ed è poi andata a vincere il titolo italiano. La cat. 1 si completa col 12° posto della terza rappresentante del Circolo Schermistico Dauno, Stefania Saponaro, battuta 10-2 da Alessandra Nibbi dell’Aeronautica Militare.
Nella cat. 0 terzo gradino del podio per la foggiana Roberta Annicchiarico, tesserata per il C.S. Torino, che supera 10-1 Antonella Lepore del Circolo Schermistico Dauno (dodicesima classificata) e 10-8 Cecilia Schiappa (Farnesiana Parma) ma che in semifinale cede per 10-8 alla compagna di squadra Ilaria Papino. Settimo posto per Aurelia Anna Tranquillo del Circolo Schermistico Dauno, che elimina per 10-6 Anna Bonamigo (C.S. Valdagno) ma nei quarti cede 10-5 nei confronti della già citata finalista Ilaria Papino.

Read more
A Norcia i Campionati Italiani Giovani a squadre miste

A Norcia, in occasione dei Campionati Italiani Giovani a squadre miste, era presente la formazione di sciabola del Club Scherma San Severo – formata da Raffaele Minischetti, Ciro Tomaselli, Gaia Carella e Martina D’Augelli – che ha chiuso al 10° posto: nella fase a gironi hanno superato 40-26 il C.S. Roma ma perso per 40-34 col Frascati Scherma e negli ottavi di finale sono stati fermati dall’Aeronautica Militare per 40-32. Per quanto riguarda gli altri atleti pugliesi in gara, da segnalare il secondo posto nella sciabola per Roberto Bonsanto e Flavio Tricarico col Champ Napoli, il terzo nel fioretto per Francesco Pio Iandolo col C.S. Salerno ed il sesto nella spada per Giulio Gaetani col C.S. Torino.

Read more
Fioretto, manifestazione promozionale per non agonisti al C.S. Bari

La Sala d’Armi del Club Scherma Bari ha ospitato domenica 22 maggio una manifestazione promozionale di fioretto alla quale hanno preso parte 12 piccoli atleti non agonisti in rappresentanza di tre Società (Club Scherma Bari, Circolo Schermistico Dauno e Circolo della Scherma Brindisi): un’iniziativa sicuramente importante, che riconferma la grande attenzione da parte dei club pugliesi nella cura dei vivai e nella formazione dei nuovi talenti, con la quale le Società partecipanti hanno voluto gettare un seme per la crescita e la valorizzazione del fioretto nella nostra regione. Alla manifestazione, riservata ad Esordienti e Prime Lame, hanno preso parte Alessandro Dammacco e Nicolò Muschio del Club Scherma Bari, Giorgio Cruz Lozad e Cristian Zinzeri del Circolo della Scherma Brindisi e Giovanni Mastrangelo, Orlando Triggiani e Valerio Virgilio del Circolo Schermistico Dauno in campo maschile e  Federica Di Giglio, Giada Russi, Viola Scarano e Greta Spizzico del Circolo della Scherma Brindisi ed Alessia Maselli del Circolo Schermistico Dauno in ambito femminile.

Guarda le foto

Read more
Fabrizio Scisciolo terzo ai Campionati Italiani Cadetti

Ad Acireale, in occasione dei Campionati Italiani Cadetti e Giovani, sale sul podio Fabrizio Maria Scisciolo, figlio dell’ex Presidente del C.R. FIS Puglia Marcello Scisciolo. Lo sciabolatore tesserato per la Virtus Bologna è terzo classificato nella categoria Cadetti: dopo aver superato Mattia Minarini (C.S. Varese) per 15-14, Michele Gallo (C.S. Salerno) con lo stesso punteggio ed Alessandro Moca (C.S. Roma) per 15-13, in semifinale ha ceduto col punteggio di 15-6 nei confronti del compagno di club Matteo Neri, vincitore del titolo italiano di categoria. Nella stessa prova 41° posto per Marco Domenico Pellegrino della Scherma Trani. Sempre nella categoria Cadetti da segnalare altri due atleti pugliesi tesserati con club di altre regioni, Francesco Pio Iandolo del C.S. Salerno e Giulio Gaetani dell’Accademia Marchesa Torino: nel fioretto Iandolo, secondo dopo la fase a gironi, batte nei primi due turni altrettanti avversari del C.S. Jesi (Matteo Bartozzi all’ultima stoccata ed Enrico Pilli con un netto 15-5) ma nei quarti si arrende sul 15-9 a Tommaso Chiappelli (C.S. Pisa) e chiude al quinto posto.

Read more
Ecco il diploma per i primi 12 tecnici di primo livello!

Hanno conseguito la qualifica di tecnico di primo livello (ex istruttore regionale) i primi 12 partecipanti al corso organizzato dal C.R. FIS Puglia in collaborazione con l'Associazione Italiana Maestri di Scherma per la stagione 2015/16: si tratta di Luisa Di Ciaula del Club Scherma Lecce, Giorgia D'Astore del Circolo della Scherma Brindisi, Federica Erriquez, Miriana Morciano e Luna Maggio delle Lame Azzurre Brindisi, Lorenzo Iadaresta e Maria Bitetti della Scherma Trani, Vito e Pasquale Capuano del Club Scherma Bari, Emidio Rinaldi del Circolo Schermistico Dauno, Roberta Ciffo del Club Scherma San Severo e Fabio Pascale dell'Accademia di Scherma Pescara. Il corso, che si è svolto tra il 5 settembre e il 13 dicembre 2015, era articolato su 16 ore di lezioni frontali sul fioretto, 14 sulla sciabola, 14 sulla spada, 12 sulle metodologie di insegnamento ed altrettante sulle metodologie di allenamento, 2 ore sui regolamenti ed una sia sulla scherma paralimpica che sulla scherma storica, è stato seguito da 96 ore di tirocinio in palestra sotto la supervisione di un tutor.

Read more
Coppa Italia, due pugliesi sul podio ad Ancona

Un secondo posto (per Ciro Tomaselli del Club Scherma S. Severo nella sciabola) ed un terzo posto (per Andres Marcel Carrillo Ayala del Club Scherma Bari nella spada) sono il buon bilancio per la scherma pugliese nelle finali di Coppa Italia disputate ad Ancona.
Tomaselli ha sconfitto nell’ordine Ciro Maria Ruocco del C.S. Salerno per 15-11, Alessandro Moca del C.S. Roma per 15-9, Andrea Lavorgna (Varesina Scherma) per 15-6, Nicola Corradi della Virtus Bologna per 15-12 e Federico Riccardi dei Carabinieri per 15-12 ma in finale ha ceduto il passo a Lorenzo Romano dell’Aeronautica Militare per 15-10. Sempre nella gara di sciabola approdano al tabellone principale due atleti pugliesi tesserati per club di altre regioni: si tratta di Davide Nicassio del C.S. Torino (17°) e Luca Guascito (Giardino Milano), 22°. A seguire: 38. Nicola De Meo (C.S. Roma), 39. Fabrizio Maria Scisciolo (Virtus Bologna), 43. Gaspare Lorenzo Venditti (Club Scherma S. Severo), 45. Francesco Loporchio (Giardino Milano), 50. Saul Morlino (Circolo Schermistico Dauno), 53. Gaetano Marsico (C.S. Roma), 54. Lorenzo Iadaresta (Scherma Trani), 59. Raffaele Minsichetti (Club Scherma S. Severo), 92. Roberto Bonsanto (Champ Napoli),  108. Marco Domenico Pellegrino (Scherma Trani).
Nel tabellone di spada Carrillo Ayala ha superato nell’ordine Pierfrancesco D’Orlando (Udinese Scherma) per 15-2, Antonio Iannaccone (C.S. Partenopeo) per 15-7, il compagno di club Alessio Buono per 15-8, Giorgio Ivaldi (Pompilio Genova) per 15-9, Fabio Barbara (Schermistica Bresso) per 15-13 ed un altro compagno di squadra, Vito Capuano, per 15-12 ma in semifinale si è arreso all’ultima stoccata nei confronti di Gabriele Bino dell’Aeronautica Militare, vincitore della gara. Ottimo piazzamento anche per Vito Capuano che chiude sesto: prima dello stop con Carrillo Ayala nei quarti aveva regolato Mario Cicoira (Fiore dei Liberi Cividale) per 15-13, Mattia Francesco Simeoni (C.S. Roma) per 15-11, Valerio Teodoro Stefanone (Chiti Pistoia) per 15-10, William Venza del Club Scherma Taranto per 15-5 e Raffaello Marzani (Bergamasca Scherma) per 15-12. Buon risultato anche per Mattia Loiacono che si piazza al 13° posto, battuto anch’egli da Gabriele Bino per 15-11 negli ottavi. Al tabellone principale anche il già citato William Venza del Club Scherma Taranto, 25°, e Matteo Di Coste delle Lame Azzurre Brindisi, 27°.

Read more
Serie A/2 a squadre, tutti i risultati

Ad Ancona, contestualmente alla Coppa Italia, si sono disputati anche i campionati a squadre di Serie A2. Il miglior risultato lo ha ottenuto il Club Scherma Taranto con Camilo Bory Barrientos, Mattia Loiacono, Vincenzo Santilio e William Venza, sesto classificato nella spada maschile: nella fase a gironi gli jonici colgono tre vittorie su tre battendo Pompilio Genova per 41-31, C.S. Forlivese per 37-33 e Cus Pavia per 41-40 ma perdono purtroppo il decisivo assalto nei quarti di finale dei play off soccombendo per 45-42 nei confronti del C.S. Casale. Sempre nella spada maschile da segnalare il 4° posto per Giulio Gaetani con l’Accademia Marchesa Torino.
Nella sciabola femminile c’erano due squadre pugliesi in lizza: il Club Scherma S. Severo (con Roberta Ciffo, Martina D’Augelli e Cristina Pazienza) ottiene una vittoria (45-25 sul C.S. Varese) e due sconfitte (45-42 con l’Officina di Scherma Mirano e 45-28 con la Virtus Bologna) nella fase a gironi, poi nei play out ha nettamente la meglio sulla Pro Patria Busto Arsizio per 45-29 ed ottiene la salvezza. Meno fortuna invece per la Scherma Trani (Sveva D’Assisti, Adriana Lattanzi, Margherita Pappolla e Francesca Pasquadibisceglie), che nella fase a gironi rimedia tre sconfitte (45-34 con C.S. Torino e Gymnasium L’Aquila, 45-44 col C.S. Voltri), poi perde anche il play out con lo stesso C.S. Voltri per 45-39. Nella stessa gara da ricordare il 4° posto per Roberta Annicchiarico col C.S. Torino.

Read more
Europei Under 23, oro a squadre per Martina Criscio!

Stavolta la medaglia è arrivata del metallo più pregiato per la scherma pugliese dai Campionati Europei Under 23 di Plovdiv in Bulgaria: Martina Criscio, assieme alle compagne Chiara Mormile, Sofia Ciaraglia e Michela Battiston, ha infatti vinto l'oro a squadre nella sciabola femminile. Nel loro cammino le atlete azzurre hanno travolto la Slovacchia per 45-11 negli ottavi, l'Austria per 45-27 nei quarti e la Germania per 45-24 in semifinale per imporsi poi sulla Russia in una emozionante finalissima per 45-43. Per l'atleta foggiana del G.S. Esercito, che ha scelto il Club Scherma S. Severo come società d'allenamento, un Europeo esaltante: l'oro a squadre fa il paio con l'argento vinto nella gara indiviuale alle spalle dell'altra azzurra Mormile. Read more

Partner

________________________________________________


 

 

FIS Social

 

Tiro di Scherma perchè..

 

Chi è online

 161 visitatori online

Statistiche Shiny

Contatti



Powered by Technology Factory. Designed by: Free Joomla Theme, top hosts. Valid XHTML and CSS.