logo

Friday 24th of October 2014

feed-image Feed Entries
Home
Federscherma Puglia
1° Prova GPG interregionale L.Terme 25-26 ottobre 2014/gironi

le pre- iscrizioni e i gironi sul sito fis-calabria

http://calabria.federscherma.it/index.asp

 
Giorgio Scarso alle Società pugliesi: «Siete un modello di coesione!»
Lunedì 20 Ottobre 2014 11:32

L’incontro tra il Presidente della FIS Giorgio Scarso e le società operanti sul territorio è sempre un momento di sintesi e di confronto molto atteso, che avvicina il centro alla periferia e fa sentire club e tesserati i veri protagonisti di quello straordinario movimento che è la scherma italiana. Come ha detto lo stesso presidente Scarso in occasione dell’assemblea con le società pugliesi svoltasi domenica 19 ottobre a Bari presso la sede del Coni allo Stadio della Vittoria, “a Roma ci sono gli uffici ma la Federazione Italiana Scherma è ovunque operino sul territorio i nostri club”.
A fare gli onori di casa il Presidente del Comitato regionale Coni Puglia Elio Sannicandro che nella sua introduzione ha sottolineato come la scherma sia una vera e propria eccellenza italiana grazie alla importantissima attività di promozione nelle scuole e alla capillare opera dei centri di allenamento federale. Il Presidente del Comitato Regionale FIS Puglia Renato Martino ha sottolineato da parte sua la vitalità del movimento schermistico in questa Regione: «La FIS – ha dichiarato – ha introdotto in questi anni importanti innovazioni e la Puglia si è inserita in questo solco, proponendosi anche come antesignana dei segnali di novità e di cambiamento che attraversano la scherma italiana. L’attenzione verso il movimento schermistico pugliese è confermata anche dalle importanti e numerose presenze che si registrano nelle diverse Commissioni a carattere nazionale ed internazionale. Nella nostra regione non ci culliamo sugli allori ma, grazie alla collaborazione di tutte le società, stiamo operando per mantenerci sempre all’altezza della nostra tradizione. Un segnale importante è arrivato in questo senso da Foggia, dove attraverso una ritrovata armonia fra i diversi club si è finalmente giunti a ricomporre le frizioni del passato e a tornare allo status quo ante 1993 con la presenza di una sola società che rappresenta la sintesi delle migliori energie del territorio:

Leggi tutto...
 
Cadetti, Raffaele Minischetti sale sul podio a Salsomaggiore
Lunedì 20 Ottobre 2014 11:31

A Salsomaggiore, in occasione della prima prova nazionale Cadetti di fioretto e sciabola, sale sul podio Raffaele Minischetti del Club Scherma San Severo: dopo aver messo in fila Davide Remondini (C.S. Napoli) nei sessantaquattresimi di finale col punteggio di 15-5, Domenico Augruso (C.S. Lametino) ancora per 15-5 nei trentaduesimi e Francesco Carnevali (Drago Scherma) per 15-8 nei sedicesimi, lo sciabolatore sanseverese si è imposto 15-7 nel derby degli ottavi di finale col compagno di club Flavio Tricarico ed ha successivamente sconfitto per 15-13 Alberto Fornasir (Gemina Scherma) nei quarti, ma è stato costretto ad arrendersi in semifinale al cospetto di Alberto Arpino del C.S. Roma che si è affermato per 15-3 per poi andare a vincere anche la finale. Accedono al tabellone principale anche gli altri tre atleti pugliesi in gara: oltre al 12° posto del già citato Flavio Tricarico si piazzano rispettivamente al 22° e al 26° posto Michele Antonio Albanese del Circolo Schermistico Dauno e Fabrizio Scisciolo, figlio dell’ex presidente del C.R. Fis Puglia Marcello Scisciolo, attualmente tesserato per la Virtus Bologna.

Leggi tutto...
 
Lutto nel mondo della Scherma
Venerdì 17 Ottobre 2014 11:21

E' improvvisamente venuta a mancare all'età di 58 anni la signora Charlotte Watson, moglie del Maestro Giancarlo Mitoli e mamma di Christopher e Michael. Le esequie si svolgeranno venerdì 17 ottobre con inizio alle ore 16,30 presso la chiesa di S. Filippo Neri a Foggia. Al Maestro Giancarlo Mitoli ed ai figli Christopher e Michael il cordoglio del Presidente del C.R. Fis Puglia Renato Martino, del Comitato Regionale e di tutto il mondo della scherma pugliese.

 
Trofeo Coni, quattro medaglie per la scherma pugliese
Martedì 14 Ottobre 2014 11:15

Buoni risultati per la rappresentativa pugliese di scena a Caserta in occasione delle finali nazionali del Trofeo Coni: è mancato l’acuto vincente ma due secondi, due terzi e due quarti posti sono un bottino comunque non trascurabile. Hanno perso la finale di categoria, piazzandosi dunque al secondo posto, Marco Virgilio nella Sciabola Maschietti/Giovanissimi e Filippo Scialanga nella Spada Maschietti/Giovanissimi; terzo gradino del podio per Alessio Virgilio nel Fioretto Maschietti/Giovanissimi e per Francesco Pio Iandolo nella Sciabola Ragazzi/Allievi.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 63

FIS Puglia News

Previous Succ.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
Giorgio Scarso alle Società pugliesi: «Siete un modello di coesione!»

L’incontro tra il Presidente della FIS Giorgio Scarso e le società operanti sul territorio è sempre un momento di sintesi e di confronto molto atteso, che avvicina il centro alla periferia e fa sentire club e tesserati i veri protagonisti di quello straordinario movimento che è la scherma italiana. Come ha detto lo stesso presidente Scarso in occasione dell’assemblea con le società pugliesi svoltasi domenica 19 ottobre a Bari presso la sede del Coni allo Stadio della Vittoria, “a Roma ci sono gli uffici ma la Federazione Italiana Scherma è ovunque operino sul territorio i nostri club”.
A fare gli onori di casa il Presidente del Comitato regionale Coni Puglia Elio Sannicandro che nella sua introduzione ha sottolineato come la scherma sia una vera e propria eccellenza italiana grazie alla importantissima attività di promozione nelle scuole e alla capillare opera dei centri di allenamento federale. Il Presidente del Comitato Regionale FIS Puglia Renato Martino ha sottolineato da parte sua la vitalità del movimento schermistico in questa Regione: «La FIS – ha dichiarato – ha introdotto in questi anni importanti innovazioni e la Puglia si è inserita in questo solco, proponendosi anche come antesignana dei segnali di novità e di cambiamento che attraversano la scherma italiana. L’attenzione verso il movimento schermistico pugliese è confermata anche dalle importanti e numerose presenze che si registrano nelle diverse Commissioni a carattere nazionale ed internazionale. Nella nostra regione non ci culliamo sugli allori ma, grazie alla collaborazione di tutte le società, stiamo operando per mantenerci sempre all’altezza della nostra tradizione. Un segnale importante è arrivato in questo senso da Foggia, dove attraverso una ritrovata armonia fra i diversi club si è finalmente giunti a ricomporre le frizioni del passato e a tornare allo status quo ante 1993 con la presenza di una sola società che rappresenta la sintesi delle migliori energie del territorio:

Read more
Cadetti, Raffaele Minischetti sale sul podio a Salsomaggiore

A Salsomaggiore, in occasione della prima prova nazionale Cadetti di fioretto e sciabola, sale sul podio Raffaele Minischetti del Club Scherma San Severo: dopo aver messo in fila Davide Remondini (C.S. Napoli) nei sessantaquattresimi di finale col punteggio di 15-5, Domenico Augruso (C.S. Lametino) ancora per 15-5 nei trentaduesimi e Francesco Carnevali (Drago Scherma) per 15-8 nei sedicesimi, lo sciabolatore sanseverese si è imposto 15-7 nel derby degli ottavi di finale col compagno di club Flavio Tricarico ed ha successivamente sconfitto per 15-13 Alberto Fornasir (Gemina Scherma) nei quarti, ma è stato costretto ad arrendersi in semifinale al cospetto di Alberto Arpino del C.S. Roma che si è affermato per 15-3 per poi andare a vincere anche la finale. Accedono al tabellone principale anche gli altri tre atleti pugliesi in gara: oltre al 12° posto del già citato Flavio Tricarico si piazzano rispettivamente al 22° e al 26° posto Michele Antonio Albanese del Circolo Schermistico Dauno e Fabrizio Scisciolo, figlio dell’ex presidente del C.R. Fis Puglia Marcello Scisciolo, attualmente tesserato per la Virtus Bologna.

Read more
Lutto nel mondo della Scherma

E' improvvisamente venuta a mancare all'età di 58 anni la signora Charlotte Watson, moglie del Maestro Giancarlo Mitoli e mamma di Christopher e Michael. Le esequie si svolgeranno venerdì 17 ottobre con inizio alle ore 16,30 presso la chiesa di S. Filippo Neri a Foggia. Al Maestro Giancarlo Mitoli ed ai figli Christopher e Michael il cordoglio del Presidente del C.R. Fis Puglia Renato Martino, del Comitato Regionale e di tutto il mondo della scherma pugliese.

Read more
Trofeo Coni, quattro medaglie per la scherma pugliese

Buoni risultati per la rappresentativa pugliese di scena a Caserta in occasione delle finali nazionali del Trofeo Coni: è mancato l’acuto vincente ma due secondi, due terzi e due quarti posti sono un bottino comunque non trascurabile. Hanno perso la finale di categoria, piazzandosi dunque al secondo posto, Marco Virgilio nella Sciabola Maschietti/Giovanissimi e Filippo Scialanga nella Spada Maschietti/Giovanissimi; terzo gradino del podio per Alessio Virgilio nel Fioretto Maschietti/Giovanissimi e per Francesco Pio Iandolo nella Sciabola Ragazzi/Allievi.

Read more
Carrillo Ayala trionfa nella spada a Ravenna!

Storico successo per la scherma pugliese a Ravenna in occasione della prima prova di qualificazione Assoluti di spada grazie alla vittoria di Andres Marcel Carillo Ayala. L’atleta del Club Scherma Bari è salito sul gradino più alto del podio mettendo in riga ben otto avversari: esentato dal primo turno della diretta, al secondo ha sconfitto per 15-8 Matteo Di Coste delle Lame Azzurre Brindisi, nei sessantaquattresimi di finale ha superato con un netto 15-5 Gabriele Bianco (Udinese Scherma) e nei trentaduesimi ha regolato 15-9 Gabriele Vincenzi (Koala Scherma) guadagnando così l’accesso al tabellone principale, dove ha esordito battendo 15-7 Emilio Lucenti del Cus Catania; negli ottavi è arrivato il successo con l’insolito punteggio di 3-2 ai danni di Roberto Ranieri delle Fiamme Oro al termine di un match molto tattico; nei quarti di finale Carrillo Ayala ha sconfitto un altro avversario delle Fiamme Oro, Andrea Santarelli, per 15-12. Agevole l’affermazione in semifinale su Luca Ferraris del G.S. Esercito, battuto 15-7, e in una emozionante finale lo spadista in forza al Club Scherma Bari si è imposto di misura per 10-9. Di seguito i piazzamenti degli altri atleti in gara per i club pugliesi.

Read more
Criscio e Samele sul podio a Como

A Como, in occasione della prima prova nazionale di qualificazione riservata a fioretto e sciabola ottimo terzo posto per Martina Criscio. La sciabolatrice del G.S. Esercito, che si allena presso il Club Scherma San Severo, ha battuto in sequenza Mariandré Simone Vullo (Discobolo Sciacca) per 15-6, Camilla Fondi (Aeronautica Militare) per 15-10, Irene Vecchi delle Fiamme Gialle per 15-10 ed Alessandra Lucchino dell’Aeronautica Militare per 15-12 ma si è fermata in semifinale al cospetto di Loreta Gulotta, atleta delle Fiamme Gialle impostasi col punteggio di 15-12 e poi risultata vincitrice della prova. Di seguito gli altri piazzamenti delle atlete pugliesi impegnate nel tabellone di sciabola femminile: 76. Serena Pia D’Angelo (Circolo Schermistico Dauno);34. Francesca Pasquadibisceglie (Scherma Trani);  97. Margherita Pappolla (Scherma Trani); 98. Roberta Annicchiarico (pugliese tesserata col C.S. Torino).Terzo posto anche per Luigi Samele nel tabellone maschile: l’azzurro in forza alle Fiamme Gialle (ma anche lui ha scelto il Club Scherma S. Severo come società di allenamento) ha sconfitto nell’ordine Roberto Limauro (C.S. Napoli) per 15-4, il venezuelano Pablo Perez per 15-8, Daniele Buonantuono (C.S. Lametino) per 15-6, Luca Curatoli delle Fiamme Oro per 15-13 e Dario Cavaliere del C.S. Napoli per 15-8 ma anche per lui è giunto lo stop in semifinale per mano di Alberto Pellegrini (Fiamme Gialle) che ha vinto l’assalto col punteggio di 15-13. Hanno centrato l’accesso al tabellone principale anche Francesco Bonsanto del Club Scherma S. Severo, giunto sino agli ottavi di finale e classificatosi 13°, Francesco D’Armiento delle Fiamme Gialle (anche lui approdato agli ottavi col 14° posto) e i foggiani Giuseppe Gramazio (tesserato per la Virtus Bologna, 22°) e Massimiliano Landella, da quest’anno passato in forza al Champ Napoli e 28° nella classifica finale. Questi gli altri piazzamenti degli atleti pugliesi in gara:

Read more
Conferenza stampa di presentazione della nuova organizzazione della scherma foggiana

“Oggi siamo tutti felici: gli sportivi, la città e le istituzioni. La gioia di questo evento è anche la soddisfazione di una città che ha sempre avuto tanto dalla scherma e che ne sarà sempre orgogliosa”. Questa l’introduzione del vice-sindaco di Foggia Francesco D’Emilio, che rappresentava il Sindaco Franco Landella. I tre circoli della scherma foggiana hanno deciso, con l’inizio della stagione 2014/15, di riunirsi sotto l’unico stemma del Circolo Schermistico Dauno, il più antico dei tre. A ribadire la volontà di ripartire con un progetto ambizioso anche l’Assessore allo Sport Sergio Cangelli: “l’obbiettivo principale sarà quello di garantire alla scherma foggiana un lungo e tranquillo percorso di crescita, che passerà anche dall’attuazione della convenzione per la gestione del Palazzetto, che è stato creato e dovrà restare ad esclusivo uso dello sport schermistico”.Un atto che sancisce la ritrovata concordia e la necessaria unità di intenti da parte di tutte le componenti della scherma foggiana e che viene ovviamente salutato con grande soddisfazione dal Presidente del Comitato Regionale FIS Puglia Renato Clemente Martino: “Si tratta di un momento storico che premia la saggezza dei presidenti e dei dirigenti delle tre società: la riacquistata armonia fra i club ha reso possibile questo importante passo in avanti che, grazie ad uno sforzo comune, ha l’obiettivo di migliorare i risultati della scherma foggiana nelle tre le armi grazie al contributo di tutti i tecnici in organico e di riportare la società ai fasti che storicamente le competono”.

Read more
Coppa del Mondo Under 20, Bonsanto terzo a squadre a Budapest

Nel fine settimana si è svolta a Budapest la tappa di Coppa del Mondo Under 20 di sciabola maschile. Tre i pugliesi in gara nell’individuale: Flavio Tricarico del Club Scherma San Severo è uscito nei sedicesimi di finale chiudendo al 29° posto, il suo compagno di club Francesco Bonsanto si è fermato nei trentaduesimi piazzandosi 42° mentre il foggiano Nicola De Meo, da poco passato al Club Scherma Roma, ha chiuso al 103° posto. Sicuramente più fortunata la prestazione nella gara a squadre dove Francesco Bonsanto, assieme a Iacopo Rinaldi, Dario Cavaliere e Federico Riccardi è salito sul terzo gradino del podio: dopo aver battuto 45-43 la Gran Bretagna, il quartetto azzurro ha perso all’ultima stoccata la semifinale con la Russia ma si è imposta largamente nella finale di consolazione col punteggio di 45-34.

Read more
Fiocco rosa al Club Scherma Bari

Un altro lieto evento arricchisce la famiglia della scherma pugliese con la nascita di Giada Iacovazzi, figlia del tecnico del Club Scherma Bari Ivan Iacovazzi e di Sonia Carbone: ai due neo genitori, alla piccola Giada e agli amici del Club Scherma Bari le più vive felicitazioni da parte del C.R. FIS Puglia.

Read more

Partner

________________________________________________


 

 

FIS Social

 

Tiro di Scherma perchè..

 

Chi è online

 51 visitatori online

Statistiche Shiny

Contatti



Powered by Technology Factory. Designed by: Free Joomla Theme, top hosts. Valid XHTML and CSS.